Angela Volpi / Asilo Nido / Accoglienza e integrazione

Accoglienza e integrazione

Vivere serenamente il cambiamento imparando a conoscerci e a dialogare

Accoglienza iniziale

Lo scopo principale del Nido è di rispondere alla complessità dei bisogni del bambino in rapporto anche alle attese della sua famiglia. Con questa consapevolezza ci impegniamo a favorire sin dall’inizio uno scambio comunicativo continuo fra casa e Nido, anche grazie a queste iniziative:

  • Aprile (antecedente l’inserimento): Assemblea di sezione per conoscere le scelte che ispirano il nostro progetto, per condividere il patto educativo e per  comunicare la data e le modalità dell’inserimento.
PATTO nido.pdf 92,89 kB
  • Maggio (antecedente l’inserimento): Incontri di avvicinamento: per iniziare a conoscere meglio la scuola nella figura delle sue educatrici e della sua organizzazione.
  • Settembre, Ottobre e Novembre: colloquio individuale per la raccolta di informazioni personali sul bambino circa le sue abitudini e le modalità di relazione.
  • Ottobre, Novembre e Dicembre: colloquio di restituzione post – inserimento per valutare come sta il bambino al Nido.
  • Novembre: assemblea di sezione per presentare la progettazione educativo – didattica dell’anno scolastico in corso ed eleggere i rappresentanti di sezione.

Inserimento

L’ inserimento all’Asilo Nido è un’esperienza molto impegnativa che coinvolge intensamente il personale e le famiglie perché, per tutti, rappresenta un cambiamento che si riflette nei rapporti interpersonali e nell’organizzazione della giornata e della famiglia.
Per una buona riuscita ci sono alcuni ingredienti essenziali:

  • una partecipazione attenta dei genitori a tale momento;
  • l’attento ascolto dei bisogni dei bambini e dei genitori;
  • l’accompagnamento graduale del bambino alla conoscenza del nuovo ambiente;
  • la riflessione comune tra  educatrici e genitori, sulle modalità più opportune per facilitare l’inserimento;
  •  la verifica successiva all’inserimento;
  •  gli incontri individuali e periodici tra le educatrici e i genitori.

Bambini stranieri: La scuola si attiva per accogliere e integrare bambini provenienti da altre culture.
Bambini portatori di handicap: La scuola prevede progetti per l’inserimento e l’integrazione di bambini portatori di handicap
Per saperne di più

Continuità con la Scuola d’Infanzia 
L’ Asilo Nido diventa luogo di relazioni, di apprendimenti, di socializzazione, significativi nell’esperienza e nella storia di ogni bambino.
Per favorire un miglior inserimento dei bambini alla Scuola dell’Infanzia viene realizzato un progetto di continuità educativa al fine di garantire un passaggio di informazioni e un bagaglio di esperienze che facilitano il loro nuovo percorso.

Questo sito si avvale solo di cookie tecnici illustrati nella Cookie policy. Continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Chiudi