Angela Volpi / Asilo Nido / Progetti didattici

Progetti didattici

Traduciamo la fantasia in parole e i sogni in immagini perché tutto diventi gioco pensiero ed esperienza

La programmazione nasce dall’esperienza dei bambini che la esprimono in gioco, relazione e creatività.

Le attività che le educatrici svolgono con i bambini si basano su una programmazione annuale (progetto educativo) ed una che organizza più nel dettaglio tempi, modi, metodi, ed obiettivi dei percorsi di sviluppo proposti (progettazione didattica).
Il progetto educativo ha come punto fondamentale la centralità del bambino come persona nelle sue dinamiche relazionali con la famiglia e per lui vengono pensati strumenti pedagogici che rispondono ai suoi bisogni di crescita.
L’obiettivo è lo sviluppo armonico e globale del bambino nell’area cognitiva, emotiva, relazionale, motoria e comunicativa.

Il progetto educativo-didattico incoraggia i bambini a vivere una serie di esperienze che li porteranno a raggiungere l’autonomia su vari piani:

  • autonomia corporea:  i bambini vengono stimolati alla conquista del “fare da sé” nell’alimentazione, nell’igiene (lavarsi le mani, usare vasini e vaterini, educazione sfinterica), nel vestirsi e svestirsi, nell’addormentarsi da soli.
  •  autonomia affettiva: i bambini sono incoraggiati a stringere rapporti con persone esterne alla loro famiglia predisponendo un ambiente ricco di stimolazioni relazionali;
  •  autonomia nella socializzazione: i bambini instaurano tra loro processi di comunicazione e di interazione che sono essenziali per la loro crescita. L’ azione educativa in questo campo, è mirata a condurre il bambino ad accettare le regole di convivenza sociale, ovvero condivisione dei giochi, turni da rispettare, controllo dell’aggressività, superamento dell’egocentrismo;
  • autonomia emotiva: le emozioni che il bambino manifesta non vengono represse bensì canalizzate, contenute e condivise dall’adulto, in modo attento e premuroso al fine di procurargli fiducia, benessere e serenità. 

La programmazione tiene conto delle festività tradizionali alle quali riserva un tempo dedicato.

Questo sito si avvale solo di cookie tecnici illustrati nella Cookie policy. Continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Chiudi